Una potente stazione di ricarica per tutti i nostri dispositivi tech, anche per i più "energivori".

Chi possiede diversi device deve necessariamente fare i conti con la "frammentazione" degli accessori di ricarica, basti pensare ai vari alimentatori/caricabatterie di smartphone, tablet, smartwatch, notebook e così via… Per questa ragione l'utilizzo di un dock di ricarica può essere una scelta giusta per alimentare e ricaricare tutti i nostri dispositivi, a patto che sia sufficientemente potente. A tal proposito l'azienda cinese HUWDER a realizzato A2002-11, una stazione di ricarica con un ingresso USB-A per i dispositivi più datati e ben tre USB Type-C, di cui due PD PPS (Power Delivery - Programmable Power Supply) che offrono una ricarica ottimizzata ai dispositivi compatibili.

All'interno della confezione troviamo, oltra al caricabatterie, il libretto con le istruzioni in lingua inglese, un cavo di alimentazione e un supporto in cui all'occorrenza è possibile riporre lo smartphone durante la fase di ricarica. 

{ochaddads id="in-art-336x280"}

HUWDER A2002-11 misura 112x80x30mm, pesa circa 380g senza il supporto ed è realizzato in plastica rigida di ottima qualità. Nella parte posteriore è presente l'ingresso tripolare per l'alimentazione mentre sulla parte frontale troviamo il LED di stato e tutti gli ingressi di ricarica: un ingresso USB-A per la ricarica rapida dei dispositivi fino a 22,5W, uno USB Type-C fino a 60W e altre due USB-C PD3.0 PPS che possono erogare una potenza massima di 100W, queste ultime sono indicate per la ricarica dei notebook e dei nuovi MacBook.

L'aspetto più interessante di questo dock di ricarica è la compatibilità con la maggior parte dei protocolli di ricarica rapida presenti sul mercato: QC3.0/2.0, Apple2.4A, Samsung AFC, Huawei FCP/SCP, MTK-PE+2.0, ecc. e la possibilità di caricare fino a quattro dispositivi contemporaneamente. Tuttavia, a pieno regime, quando si utilizzano tutte e 4 le porte l'ultima porta USB-C fornirà fino a 60W di potenza, la successiva USB-C fino a 45W, la prima porta USB-C fino a 30W e infine la porta USB-A fino a 18W. Quindi sarà possibile caricare rapidamente un laptop, un tablet e due telefoni a patto di utilizzare cavi da USB-C a USB-C adeguati.

Nella prova Huwder A2002-11 si è dimostrato affidabile, sia dal punto di vista costruttivo, sia dal punto di vista funzionale. Si presenta piuttosto solido e non emette rumori o ronzii in fase di carica. Naturalmente a pieno carico emetterà un certo calore. Inoltre, dal punto di vista della sicurezza, il caricabatterie possiede tutte le certificazioni ed è equipaggiato con chip IC per evitare sovracorrente, sovratemperatura, sovratensione o cortocircuito.

Disponibile sul sito del produttore nelle colorazioni bianco e nero a 99,99 dollari, anche se è possibile trovarlo in offerta a 70,00 dollari.

Insomma, un acquisto sensato per chi ha la necessità di caricare contemporaneamente più dispositivi, soprattutto quelli più "energivori". Per terminare con un esempio, potremmo ricaricare anche due MacBook Pro e grazie alla tecnologia PD3.0-PPS verranno erogate la corretta potenza e tensione.


Guarda la video recensione